Customer support: info@jambooparts.com +39 3392450027

Ricambi Jeep Wrangler YJ 87-95

Categorie

Jeep Wrangler serie YJ

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quando, nel gennaio del 86, l'American Motors annunciò la definitiva uscita di scena della Jeep serie CJ, venne presentata la sua degna erede: la Jeep Wrangler serie YJ.


Diciamo subito che la Jeep Wrangler ha utilizzato le esperienze maturate con la Cherokee, molto evidenti soprattutto nella meccanica. Da questa ultima, ha infatti ereditato molti componenti, come l'impianto sterzante, i freni (dischi ventilati anteriori, tamburi posteriori), il cambio a cinque marce, la frizione a comando totalmente idraulico, il riduttore, i cerchi e i pneumatici (215/75 R 15). Da ciò si nota come della vecchia CJ, abbia conservato solamente lo stile inconfondibile dei prodotti di casa Jeep-AMC.
Anche il robusto telaio, a doppio longherone e traverse è ora collegato alla scocca per mezzo di silent-bloc. Le sospensioni sono ad assali rigidi e balestre longitudinali, ma il movimento è ora "controllato" da due barre stabilizzatrici e l'inserimento della trazione anteriore è comandato da un sistema pneumatico (Command-Trac).

 

Il motore che ha più caratterizzato i primi anni della Wrangler è stato un voluminoso sei cilindri superquadro (93 X 93) di 4229 cc. in linea utilizzato sia sulle Cherokee degli anni '70 sia sugli ultimi modelli CJ 7 a benzina. Non particolarmente generoso in fatto di cavalli erogati, difatti la potenza è di soli 114 CV, erogati ad un regime piuttosto basso (3800 g/m). Mentre il più piccolo 2500 (l'altro motore disponibile), con un semplice impianto d'iniezione singlepoint, dispone di 121 CV. Dalla 2 metà del 1990 il 4.2 fu sostituito dal più performante 4.0 da 177 cv di cui è stata prodotta una versione High Output da 190 cv.

Compare
Show:
Ordina per:
PRODOTTO DA EMANUEL

JAMBOOPARTS © 2014 | All rights reserved!